Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

Il nostro viaggio nel Queensland, Australia: Lady Elliot Island

Lady Elliot ISland

INDICE

Siamo in viaggio da diversi giorni ormai. Con la nostra auto, stiamo percorrendo l’intera costa est dell’Australia, nel territorio del Queensland, e abbiamo già esplorato quattro tappe importanti.
Ci siamo lasciati affascinare dalle “positive vibes” di Byron Bay, abbiamo alloggiato nella versione australiana di Miami, la Gold Coast, visitato la vivace metropoli di Brisbane e fatto scalo all’isola di Moreton.
Finalmente però, la prossima tappa è quella che, fin dal momento in cui abbiamo pianificato l’itinerario di viaggio, attendevamo con maggiore entusiasmo: Lady Elliot Island.
Potremmo descrivere la prossima destinazione in molteplici modi, ma, per essere totalmente sinceri, solo una parola riesce davvero a catturarne l’essenza: paradiso!

Lady Elliot Island: benvenuti in paradiso!

Aereo per l'isola di Lady elliot

Per raggiungere Lady Elliot Island, abbiamo preso un piccolo aereo con soli 10 posti, partendo da Hervey Bay.
Non possiamo negare di essere stati sia emozionati che un po’ impauriti, dato che non avevamo mai volato su un aereo così piccolo.
Durante il volo di circa 40 minuti, speravamo che, nonostante i giorni precedenti di pioggia, avremmo trovato bel tempo sull’isola, e fortunatamente non siamo rimasti delusi (nemmeno una nuvola!!)
Quando abbiamo sorvolato Lady Elliot Island, l’emozione ha completamente soppresso la paura, compresa quella legata all’atterraggio, considerando che la pista era piccola e in terra battuta.
Tuttavia, come avevamo sospettato l’atterraggio non è stato perfetto, va detto. Una volta toccato il suolo, l’aereo è infatti dovuto ripartire perché era ancora troppo veloce per frenare entro i limiti della pista.
La seconda volta è stata quella giusta, e finalmente abbiamo messo piede sull’isola più incredibile in cui fossimo mai stati!

I padroni di Lady Elliot Island sono gli uccelli!

lagina dell'isola con acqua cristallina

Dimenticati di quei resort eccessivamente pubblicizzati, che appaiono attraenti solo in foto e nei video, ma che nella realtà sono pesantemente influenzati e contaminati dall’uomo.
Quest’isola è tutt’altro!
L’obiettivo di chi gestisce questo resort è preservare completamente e integralmente la fauna del luogo, trovandosi nel cuore della grande barriera corallina, considerata la più bella del mondo.
Lady Elliot Island è la dimora di una vasta varietà di uccelli, che praticamente popolano ogni metro quadro dell’isola. Questo, lo sappiamo, potrebbe sembrare un difetto, soprattutto per quanto riguarda l’odore nell’aria, ma questo aspetto può in realtà farti comprendere e apprezzare come su quest’isola si possa davvero stabilire un autentico contatto con la natura.
Inoltre, della serie “finti difetti”, dimenticati la connessione a internet. Se lo desideri, potrai pagare per il Wi-Fi e utilizzarlo solo vicino alla reception; altrimenti, come ti consigliamo sinceramente di fare, spegni il telefono e goditi ogni singolo istante su quest’isola meravigliosa!

Lady Elliot Island: Quanto costa?

tramonto sull'isola

Prima di continuare con ulteriori dettagli sulla nostra esperienza, vogliamo condividere con te i costi del nostro pernottamento su Lady Elliot Island.
Eravamo in quattro: Elena ed io, insieme a Alessandro e Beatrice, una coppia di amici.
Abbiamo prenotato un bungalow, il più modesto disponibile, al costo di A$2904,00 dollari australiani, equivalenti a circa €1788,00 euro.
All’interno del prezzo erano inclusi la prima colazione (assolutamente pazzesca!), la cena e un’escursione in barca con attrezzatura e istruttore per praticare snorkeling.

Dopo Lady Elliot Island, lo snorkeling non sarà più lo stesso!

Fabio e una tartaruga gigante nelle acque

Alessandro e Beatrice, che negli ultimi anni avevano già sperimentato lo snorkeling nelle acque più belle del mondo, ci avevano preavvertito che le immersioni a Lady Elliot, secondo la loro esperienza, sarebbero state semplicemente incomparabili rispetto a qualsiasi altro posto, e avevano assolutamente ragione!
Per noi, provenienti dalla nostra prima e unica esperienza di snorkeling il giorno prima a Moreton Island, durante una forte pioggia e vento, è stato come passare da 0 a 100 in un solo giorno.
È davvero impossibile descrivere così tanta bellezza con le parole di un semplice articolo!
Abbiamo nuotato con ogni tipo di pesce, ci siamo trovati circondati da decine di tartarughe, grandi quanto noi, abbiamo ammirato coralli su coralli, esplorato una gamma infinita di colori e finalmente abbiamo compreso il reale motivo per cui la grande barriera corallina australiana è considerata la più bella del mondo!

Alba e tramonto a Lady Elliot Island!

Elena e Fabio al tramonto su Lady Elliot island

Essendo un’esperienza più unica che rara, abbiamo deciso di assaporare ogni singolo momento di luce sull’isola.
Avevamo pianificato con anticipo di goderci sia il tramonto che l’alba su Lady Elliot Island, convinti che ci avrebbero regalato panorami indimenticabili, e così è stato!
Assistere al calare e al sorgere del sole, dalla spiaggia di un’isola incontaminata e isolata nel vasto oceano, ci ha regalato un’emozione incredibile.
Osservare in silenzio questo paesaggio ricco di colori e allo stesso tempo ammirare le tartarughe che si muovevano dolcemente lungo la riva è un’esperienza che consigliamo a chiunque di vivere, prima o poi.

Un pezzo di cuore lasciato a Lady Elliot Island

Elena e Fabio che passeggiano nella laguna di Lady Elliot

Siamo convinti che, anche se complicato, l’emozione che abbiamo vissuto in quei due giorni sull’isola sia palpabile anche attraverso le parole di questo articolo.
Quello che abbiamo sperimentato è un’esperienza destinata a restare impressa nella nostra memoria. Certamente, non è stata un’opzione economica, ma riteniamo che ogni centesimo speso ne sia valso la pena.
Se stai pianificando un viaggio in Australia, ti incoraggiamo seriamente a considerare l’inclusione di Lady Elliot Island nel tuo itinerario. Non potrai assolutamente pentirtene!