Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

Tour enologico all’Hunter Valley: assaggiamo i migliori vini australiani

Tour enologico all’Hunter Valley: assaggiamo i migliori vini australiani

INDICE

L’Australia, come forse sarai stanco di leggere e sentire ovunque, è rinomata per la sua bellezza naturale, la fauna unica e le spiagge mozzafiato.
Ma c’è un aspetto meno conosciuto di questa terra di meraviglie che vale la pena scoprire: la sua profonda cultura del vino.
Ok ok, sappiamo cosa stai pensando “noi siamo italiani e siamo imbattibili quando si parla di vino”.
E hai assolutamente ragione!
L’Italia infatti occupa il primo posto al mondo per diversità vinicola, con ben 80 tipi di vigneti diversi (praticamente il doppio rispetto alla seconda classificata, il Portogallo).
Ma non è tutto: siamo anche i maggiori produttori di vino del pianeta, tanto che quasi un quinto della produzione mondiale proviene dal nostro paese.
Ma non è nostra intenzione, almeno in questo articolo, mettere a confronto le due nazioni.
Piuttosto, desideriamo mostrarti come trascorrere una giornata unica e straordinaria se risiedi già in Australia o hai intenzione di visitarla, e riteniamo che l’Hunter Valley possa essere il luogo perfetto per farlo.
Situata a circa tre ore di macchina da Sydney, l’Hunter Valley è la regione ideale per gli amanti del vino e della natura. Per noi italiani, questi paesaggi potrebbero ricordare molto la Toscana, con l’incredibile differenza che qui puoi passeggiare tra i vigneti in compagnia dei canguri!

Tour con GetYourGuide

Per vivere questa esperienza e visitare quindi l’Hunter Valley, abbiamo scelto di affidarci a GetYourGuide, una piattaforma online che offre prenotazioni e esperienze di viaggio in tutto il mondo. Abbiamo utilizzato questo servizio altre volte in passato, incluso di recente durante il nostro viaggio in Nuova Zelanda, e siamo sempre rimasti molto soddisfatti dell’esperienza vissuta.
Sfruttare GetYourGuide ti permette infatti di vivere la giornata pensando solo a goderti l’esperienza. Non dovrai preoccuparti di dettagli come gli spostamenti, i pasti o l’acquisto di biglietti per tour o attrazioni, perché tutto sarà già incluso nel prezzo che avrai pagato all’acquisto del tour.
Potrai quindi dedicarti completamente al piacere del momento senza ulteriori preoccupazioni.

Il tour dell’Hunter Valley, prenotato al costo di circa 200$ a persona, includeva non solo gli spostamenti in pulmino privato per un gruppo ristretto di 14 persone e il pranzo, ma anche la visita a tre diverse cantine e a una distilleria, con la possibilità di degustare i loro migliori prodotti ed eventualmente acquistarli.

L'esperienza

La giornata è iniziata con la sveglia molto presto per essere pronti alla partenza verso le 07.00 del mattino dal quartiere Heymarket di Sydney, situato a pochi passi dal centro.
All’arrivo, siamo stati accolti da Mark, il nostro autista, una persona molto simpatica e disponibile, che ci ha accompagnato per l’intera giornata. Mark ci ha subito messi a nostro agio e, prima della partenza, ha preso un momento per spiegarci, insieme agli altri partecipanti, come si sarebbe svolta la giornata all’Hunter Valley e le 4 tappe che avremmo toccato:

Tappa 1 - Iron Gate Estate Winery

Iron Gate Estate Winery

La prima cantina visitata richiamava completamente la Toscana, sia nello stile dell’arredamento che nel paesaggio circostante (in effetti, per un attimo, ci è proprio sembrato di essere tornati in Italia!).
La signora che ci ha accolto all’arrivo, ci ha poi spiegato come il proprietario, nonostante sia di origine inglese, abbia vissuto a lungo nel nostro Paese, e che, innamoratosi della nostra terra e della nostra cultura del vino, abbia voluto riproporla nell’Hunter Valley.
La stessa signora, dopo una breve presentazione sui vigneti circostanti e le loro caratteristiche, ci ha accompagnato alla cantina dove veniva prodotto il vino locale e con grande passione, ha assunto il ruolo di sommelier, presentandoci i vini che avremmo degustato.
Contrariamente alle nostre aspettative, io ed Elena siamo rimasti sorpresi dal poter assaggiare ben 8 varietà di vino, tra cui 4 bianchi (Blanc de Blanc, Semillon, Verdelho Primera e Sweet Semillon Verdelho) 1 rosé (Sparkling Rosé Georgia) e 3 rossi (Cabernets Primera, Shiraz Reserve Primera, Sweet Shiraz).

Tappa 2 - Pokolbin Estate Vineyard

Pokolbin Estate Vineyard

La seconda tappa dell’Hunter Valley ci ha portato in una cantina immersa in un paesaggio quasi da fiaba, con un grande prato ben curato e alberi dai toni autunnali a fare da sfondo.
Qui abbiamo avuto l’opportunità di vivere un’esperienza incredibile: degustare i loro vini abbinati a cioccolati appositamente selezionati per esaltarne il gusto.
In ordine, abbiamo potuto assaggiare 2 bianchi, 1 rosato e 2 rossi:

  • Semillon abbinato a del cioccolato al latte
  • Riesling abbinato a cioccolato al cocco
  • Rosato abbinato ad un popcorn di cioccolato al latte
  • Reserve Shiraz abbinato ad un Turkish Delight
  • Vintage Port abbinato a cioccolato fondente al gusto di Inca Berry

Questa tappa si è rivelata, senza dubbio, la più dolce delle quattro e se, oltre ad essere un’amante dei vini, sei anche un appassionato di cioccolato, credici sulla parola, questa esperienza gustativa sarà indimenticabile.

Tappa 3 – 4 Pines Brewing Company

Hunter Valley: 4 Pines Brewing Company

La terza tappa è stata pensata per offrire un’esperienza simile alla precedente, ma invece dei cioccolati, questa volta l’abbinamento sarà con i formaggi.
Prima però, è finalmente giunta l’ora del pranzo! (dite quello che volete ma l’Hunter Valley mette fame… o saranno stati i vini?)
Dopo che quindi Mark ci ha illustrato il menù e le diverse opzioni disponibili, inclusi piatti vegetariani, abbiamo optato per un classico Fish and Chips, una scelta che non delude mai quando ci si trova in Australia.
Al termine dell’ottimo pasto e dopo aver avuto il tempo di riposarsi, è finalmente arrivato il momento per la terza autentica esperienza: 4 vini rossi locali per 4 diversi tipi di formaggio (Yogurt cheese, Feta garlic, Brie, Cheddar).
Anche in questo caso, l’abbinamento è stato eccezionale e ha superato tutte le nostre aspettative.

Tappa 4 – Hunter Distillery

Hunter Valle: Hunter Distillery

Ed eccoci arrivati alla quarta ed ultima tappa dell’Hunter Valley, la distilleria.
Non avevamo idea di cosa aspettarci in questo caso, ma adesso possiamo senz’altro dire che è stata la degna conclusione di una giornata ed esperienza indimenticabile.
Ad attenderci fuori dall’azienda, pronto ad accompagnarci per tutta la degustazione, c’era Tom, un ragazzone eccentrico ma incredibilmente simpatico.
Appena entrati, ci ha fatto accomodare intorno a un ampio bancone a forma di U. Davanti a ciascun partecipante erano già posizionate sei provette vuote, simili a quelle che si trovano nelle aule di chimica, pronte per essere riempite.
A questo punto, con grande disinvoltura e simpatia, degne di un animatore turistico, Tom ci ha presentato l’azienda e ci ha informato che avremmo potuto degustare 2 tipi di gin, 2 tipi di vodka e 2 tipi di liquore a persona.
Ci teniamo a sottolineare che gli alcolici che abbiamo degustato erano assolutamente eccezionali e fuori dall’ordinario. Oltre alle opzioni classiche infatti, la distilleria produce gin, vodka e liquori con gusti sorprendenti, come caffè, mango, peperoncino, mela, miscele di fiori, caramello, menta, ginger ecc.
Al termine di questa ultima tappa, è stato quindi il momento di fare ritorno e con il senno di poi, siamo grati di aver scelto di avere un autista che ci riportasse a casa!!

Recensione tour

L’esperienza all’Hunter Valley è stata straordinaria, ottima in ogni aspetto. Non c’è stato alcun momento morto ma solo il tempo necessario per non sentire eccessivamente gli effetti dell’alcol. Inoltre, come spesso accade in questi tour organizzati, abbiamo fatto amicizia con una coppia di ragazze provenienti da New York. Se c’è una cosa che amiamo, è quella di condividere storie ed esperienze di vita con persone da tutto il mondo, e questo ha reso il nostro viaggio all’Hunter Valley ancora più divertente e memorabile.

Elena e Fabio che fanno cin cin con i bicchieri di vino

In conclusione, se hai in programma un viaggio a Sydney o se già vivi qui in Australia, ti consigliamo vivamente di dedicare una giornata alla visita dell’Hunter Valley! Sarà un’esperienza indimenticabile che ti permetterà di scoprire e apprezzare la bellezza di questa regione, gli incredibili prodotti locali, e di fare nuove amicizie lungo il percorso.