Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

Medicare in Australia: la copertura sanitaria pubblica australiana

Medicare

INDICE

Quando si programma un viaggio all’estero o ci si prepara a trasferirsi in un nuovo paese, è fondamentale riflettere in anticipo, e attribuire la giusta importanza, alla questione della copertura sanitaria durante l’intera esperienza.
Se hai in programma, quindi, di visitare l’Australia o trasferirti qui, come abbiamo fatto noi, è essenziale conoscere il sistema Medicare, ossia il sistema sanitario pubblico australiano.

Cos'è Medicare?

Medicare rappresenta il sistema sanitario pubblico dell’Australia, che offre copertura sanitaria ai cittadini australiani e ai residenti permanenti che si registrano regolarmente.
Grazie all’Accordo di Assistenza Sanitaria Reciproca, stipulato tra l’Australia e l’Italia, i visitatori italiani hanno la possibilità di beneficiare dei servizi offerti da Medicare durante il loro soggiorno temporaneo in Australia.

Cosa copre Medicare in Australia?

Foto di una dottoressa con sfondo bandiera australiana

Medicare in Australia offre una copertura significativa per una serie di servizi sanitari essenziali, tra cui:
– Copertura completa dei costi per le visite dai GP (General Practitioner), ossia i medici di base.
– Copertura dell’85% delle tariffe per i servizi al di fuori dell’ambito ospedaliero.
– Copertura del 75% delle tariffe ospedaliere.
Tuttavia, è importante notare che Medicare non copre tutte le spese mediche.
Alcune eccezioni includono, per esempio, i servizi di ambulanza, la maggior parte dei trattamenti dentali, il costo di occhiali e lenti a contatto e la chirurgia estetica.
Un aspetto molto utile ed economico del sistema sanitario australiano poi, è il “Bulk Billing“.
Molte cliniche e medici offrono questo servizio, che consente ai pazienti Medicare di ricevere cure senza costi diretti. Medicare copre una parte dei costi, e il paziente paga solo la differenza o, in alcuni casi, nulla, a seconda delle tariffe della clinica.
Attenzione però, perché non tutte le strutture offrono il bulk billing, quindi è sempre consigliabile verificarlo prima di pianificare una visita o un esame medico.

Quanto dura, per noi italiani, l’accesso a Medicare?

L’accesso al servizio sanitario Medicare per noi italiani che arriviamo in Australia è soggetto a una limitazione temporale. Questa limitazione non dipende dal tipo di visto, ma è piuttosto associata a un periodo di tempo che inizia da ogni ingresso in Australia.
In pratica, il programma Medicare permette agli italiani in Australia di usufruirne per un massimo di 6 mesi durante ciascuna visita al paese.
E se il nostro visto, come ad esempio un Working Holiday Visa, ha una durata superiore al periodo in cui possiamo usufruire del servizio Medicare? Come possiamo garantirci una copertura per i rimanenti sei mesi?
Le opzioni in questa situazione sono principalmente 2:

1. Uscire e rientrare dall'Australia

Questa soluzione consente di rinnovare la copertura Medicare per un nuovo periodo di sei mesi al momento del rientro. Questo può essere vantaggioso se hai già pianificato un viaggio all’estero durante il tuo soggiorno in Australia. Ad esempio, noi abbiamo visitato la Nuova Zelanda e, al nostro ritorno in Australia, abbiamo potuto attivare nuovamente la copertura Medicare.

2. Attivare un'assicurazione sanitaria privata

Considerando che i costi associati ai viaggi internazionali possono essere significativi, un’assicurazione sanitaria privata potrebbe risultare più economica.
Noi, ad esempio, per il nostro secondo anno in Australia, abbiamo scelto di attivare una polizza Bupa invece di effettuare viaggi all’estero, poiché si è rivelata una soluzione economicamente più conveniente.

Come attivare Medicare?

Medicare

Per ottenere l’accesso ai servizi di Medicare, è necessario presentare una richiesta online. Qui a Sydney, e in generale nel New South Wales, puoi farlo presso un Centrelink, un’ufficio governativo.
Per completare la registrazione, dovrai fornire il tuo passaporto, il visto e la tua tessera sanitaria italiana. Puoi scaricare qui il modulo di registrazione online e inviarlo al relativo indirizzo email indicato nell’ultima pagina del modulo.
È importante assicurarsi di avere un indirizzo di residenza valido in Australia, in quanto la tessera Medicare verrà inviata per posta entro 2-3 settimane.
Tieni presente che, nel caso in cui non ricevessi risposta (può capitare), dovrai recarti di persona presso un ufficio Centrelink o contattare il servizio per verificare lo stato della tua richiesta.
Inoltre, sappi che il periodo di validità della tessera (6 mesi) inizia dal momento del tuo arrivo in Australia, non dalla data in cui effettui la richiesta.
Di conseguenza, è consigliabile attivare la tessera il prima possibile dopo il tuo arrivo per poter usufruire dei servizi di Medicare durante tutto il tuo soggiorno in Australia.

Parti senza pensieri con Medicare!

In conclusione, Medicare in Australia è un prezioso sistema di assistenza sanitaria pubblica che offre una copertura significativa ai visitatori italiani.
Assicurati di registrarti per beneficiare dei servizi offerti e poter visitare Sydney e l’Australia senza preoccupazioni dal punto di vista della salute.
Ti aspettiamo a Sydney!