Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

Studiare inglese a Sydney: la mia esperienza in un college australiano

Studiare inglese a Sydney: la mia esperienza in un college australiano

INDICE

Trasferirsi a Sydney ha significato, per me ed Elena, il raggiungimento di un sogno e di un obiettivo. Eppure, insieme a noi, hanno viaggiato le mille paure e i dubbi legati al dover resettare completamente la nostra vita, oltre al grande timore della lingua inglese.
Eravamo infatti preoccupati di dover affrontare la vita quotidiana e creare nuove relazioni in una lingua che non conoscevamo.
Voglio però essere onesto fino in fondo con te: non eravamo proprio a zero e forse nemmeno allo stesso livello tra noi. Elena era un pochino più abile di me, ma comunque, potremmo definire il nostro livello di conoscenza come scolastico o basico.
Quindi, se stai leggendo questo nostro articolo, pensando di essere l’unico con questa difficoltà ti rispondiamo subito di no. Non lo sei!

Tra i miei grandi obiettivi e motivi per cui ho deciso di trasferirmi in Australia, c’era infatti quello di studiare inglese a Sydney, così da poter raggiungere un livello avanzato della lingua. Cosa che mi avrebbe permesso di comunicare e lavorare con chiunque e ovunque nel mondo.
La decisione di frequentare un college australiano è quindi nata proprio da questa mia esigenza.

Come trovare il college più adatto?

Studiare inglese a Sydney, significa prima di tutto scegliere il college più adatto.
Quello che ho fatto io è stato quindi restringere il campo a 3 college che fossero ad una distanza da casa che ritenessi accettabile (30 minuti al massimo con il treno).
Dopodiché ho “scannerizzato” e studiato i loro siti web, scegliendo quello che, tra gli altri, si distinguesse per chiarezza di contenuti e per percorsi formativi.
La mia scelta è ricaduta quindi sul college The Sydney Business and Travel Academy and The Sydney English Language Academy (SBTA & SELA).
SBTA & SELA sono nell’effettivo due college, con il primo che offre formazione in ambito commerciale e turistico e il secondo, quello che interessava a me, che offre corsi di lingua inglese per studenti di tutti i livelli, dai principianti agli avanzati.
I corsi includono lezioni di grammatica, conversazione, scrittura e lettura, e sono progettati per aiutare gli studenti a migliorare la loro padronanza della lingua inglese, che sia per scopi accademici o professionali.

libri per studiare inglese

Come ci si iscrive ad un corso di inglese in un college australiano?

Dopo aver scelto il college, avevo a disposizione due opzioni per iscrivermi: farlo in autonomia o farmi aiutare da un’agenzia di immigrazione.
Sebbene si possa pensare che farlo in autonomia sia più conveniente, in questo caso la seconda opzione è forse la migliore, ed è quella che ho scelto.
I motivi sono stati principalmente due:

  1. la ragione per cui mi stavo iscrivendo era che non conoscevo la lingua inglese. Pertanto puoi capire come l’iscrizione in autonomia non fosse una passeggiata, dovendo farla in una lingua che non conoscevo.

  2. rivolgersi ad un’agenzia di immigrazione, in questo caso, può anche essere più economico. Se l’agenzia infatti è abbastanza riconosciuta, nel 99% dei casi già collabora con molti college della città, il che ti permette di accedere ai corsi che ti interessano attraverso un prezzo riservato e quindi inferiore rispetto a quello che avresti ottenuto agendo in autonomia.

A livello di documentazione, oltre al solito passaporto e visto, ho scoperto che per studiare inglese a Sydney ti basta presentare un titolo di studio, nel mio caso il mio diploma di geometra. Fortunatamente, anche una foto del documento è stata sufficiente, dato che non l’avevo portato con me dall’Italia.

Quanto costa studiare inglese a Sydney?

Ecco la nota dolente per tutti: il prezzo.
Solitamente è ciò che divide le persone tra il compiere o meno un’azione, per questo voglio toglierti subito il dubbio: studiare in un college australiano non è economico.
Il prezzo totale, inclusi i libri di testo, è stato infatti di 2800$ per un corso della durata di 4 mesi, pari a 700$ al mese (che tradotto per noi italiani sono circa 435€).
Nonostante ciò, non è stato il costo a spingermi a interrompere il corso al quarto mese, ma piuttosto i limiti previsti dal mio visto.
Con il Working Holiday Visa, per il quale avevo fatto domanda prima del mio arrivo in Australia, è infatti possibile studiare per un massimo di 4 mesi e non oltre.

Com’è la vita da studenti in Australia?

Innanzitutto, voglio dire che non ho mai amato andare a scuola, ma in questo caso studiare inglese a Sydney è stato diverso perché ho deciso di iscrivermi al corso di mia spontanea volontà. Non mi sono sentito obbligato come quando ero ragazzino.
Ho deciso di farlo per imparare a esprimermi meglio, capire le persone e relazionarmi meglio con loro.
Sicuramente, ripensandoci, è stata un’esperienza estremamente positiva che, sebbene faticosa, mi ha allargato la mente e insegnato tanto, non solo l’inglese.
Andavo a scuola dalle 08.00 fino alle 13.00 dal lunedì al giovedì, per poi lavorare in un ristorante dalle 14.00 alle 21.00.
Nonostante la fatica, mi svegliavo ogni mattina con la voglia di andare in classe. Questo perché, oltre al miglioramento della lingua, stavo instaurando belle relazioni di amicizia con altri ragazzi provenienti da tutto il mondo.
Quando ero in classe, non era insolito ridere e scherzare con compagni e professori, perché sapevano che anche divertendosi si poteva imparare. Tuttavia, come puoi immaginare, è difficile fare battute ed eventualmente spiegarle quando non si ha ancora la padronanza della lingua (ma anche questo è allenamento!).
In ogni caso, lo scopo delle lezioni era di farti progredire rapidamente verso un nuovo livello di inglese, attraverso esercizi di grammatica, ascolto, lettura, scrittura, pronuncia, vocabolario, conversazione e anche attraverso dei giochi di società.
Una volta al mese c’erano gli esami, che consistevano in un test sugli argomenti studiati nell’ultimo mese. Superarlo permetteva di avanzare al livello successivo.
I livelli che la scuola prevedeva erano: beginner, elementary, pre-intermediate, intermediate, upper-intermediate e advanced. Io sono partito da elementary e ho raggiunto upper-intermediate, al termine della mia esperienza.
Infine la scuola organizzava spesso gite alla scoperta di Sydney che, oltre a mostrarti la città, avevano lo scopo di favorire lo sviluppo di amicizie tra gli studenti.

Natale a casa nostra con amici conosciuti nel college australiano

Consiglierei questa esperienza?

Non posso che rispondere con un deciso si! Ho un bellissimo ricordo di quel periodo.
Studiare inglese a Sydney, in un college australiano è sta una delle esperienze più belle della mia vita, oltre che un’opportunità unica per migliorare la conoscenza della lingua inglese e approfondire la cultura australiana.
Gli insegnanti qualificati, le attività extrascolastiche offerte dal college e i compagni di classe provenienti da tutto il mondo (alcuni dei quali diventati ottimi amici), hanno reso l’esperienza completa e indimenticabile.
La consiglio a chiunque voglia mettersi alla prova, ampliare il proprio cerchio sociale e creare nuove amicizie.