Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

Negozi australiani: Kmart, Woolworth, Bunnings e molti altri

negozi australiani

INDICE

Quando ci siamo trasferiti a vivere a Sydney ovviamente non è stato come spostarsi da Milano a Roma.
L’impatto è stato notevolmente maggiore. Una nuova cultura, un nuovo stile di vita e di pensiero, e, ovviamente, anche nuovi marchi e brand.
In Australia, molti grandi brand, che noi italiani diamo per scontati, come per esempio Leroy Merlin, Brico, Carrefour, Primark e molti altri, mancano.
I negozi australiani che invece troverai diffusi sul territorio, tanto quanto i nomi sopra menzionati lo sono in Italia, sono negozi che dovrai imparare a conoscere perché faranno parte della tua normalità giornaliera.

Supermercati

negozi australiani: Woolworths

Coles e Woolworths rappresentano le due gigantesche catene di supermercati in mano ai principali gruppi industriali australiani, con prezzi alla stregua delle grandi catene.
Coles è probabilmente un po’ più caro di Woolworths (o woolies come lo chiamano gli australiani).
A fare loro concorrenza ci sono Aldi, che sta prendendo sempre più piede e offre prezzi migliori, e IGA, che potrebbe risultare invece  leggermente più costoso, ma si distingue per la promozione di prodotti locali.
Inoltre, da buoni italiani, se volessi trovare qualche prodotto del Bel Paese, ti consigliamo di cercare da
Harris Farm Markets, una piccola catena di negozi australiani. Sicuramente, i loro prodotti non sono economici, ma offrono un’ampia scelta di prodotti italiani.

Fai da te

negozi australiani: Bunnings warehouse

Quando parliamo di “fai-da-te,” non possiamo dimenticare di menzionare Bunnings.
Tra i negozi australiani rinomati e amati per il bricolage, Bunnings è il re indiscusso, simile a come in Italia lo era Brico e successivamente Leroy Merlin.
Qui potrete trovare una vasta selezione di tutto ciò di cui avete bisogno per il fai-da-te, dai semplici articoli come viti e martelli fino a materiali come il cemento e la pittura per le pareti, e molto altro.
In aggiunta a Bunnings, c’è anche Spotlight come concorrente. Indipendentemente dal tuo hobby, che sia la pittura, il cucito, il ricamo, le decorazioni o il decoupage, anche qui troverai una vasta selezione di articoli per soddisfare tutte le tue passioni creative.

Grandi magazzini

negozi australiani:Kmart

Come in Italia, anche in Australia possiamo distinguere tra negozi costosi ed economici.
Tra quelli costosi spiccano Myer e David Jones, due grandi magazzini che offrono una vasta gamma di prodotti, tra cui abbigliamento, cosmetici, elettrodomestici e mobili.
La prima volta che siamo entrati in un negozio Myer, ci ha subito ricordato la Rinascente di Milano, ma su una scala dieci volte più grande.
Qui troverai sicuramente tutti i marchi più famosi, sia locali che importati dall’Europa e dagli Stati Uniti. David Jones è poi noto proprio per ospitare marchi di alta moda.
Le alternative convenienti invece sono KmartTarget BIGW.
Altri tre grandi magazzini dove potete trovare praticamente di tutto ma a prezzi decisamente più accessibili. Kmart è il più famoso dei tre e sta seguendo le ultime tendenze, offrendo spesso versioni economiche di prodotti di tendenza, in particolare per l’arredamento.
Target è essenzialmente una copia (a nostro avviso, meno attraente) di Kmart, mentre BigW è l’idea concepita dal proprietario di Woolworths di offrire anche una linea di abbigliamento e arredi. Non sarà quindi insolito imbattersi in un supermercato con un piano dedicato all’abbigliamento e alla casa.

Attrezzature per lo sport

Decathlon

Il brand sportivo più rinomato in Italia è Decathlon, e anche qui in Australia mantiene la sua fama.
Tuttavia, tra i negozi australiani, c’è un concorrente degno di nota per questo gigante, chiamato Anaconda. Fondata nel 2004, Anaconda ha rapidamente acquisito popolarità in Australia grazie alla sua vasta gamma di prodotti per il campeggio, l’escursionismo, il ciclismo, lo snorkeling, il kayak, il trekking e molte altre attività all’aperto. Il negozio è particolarmente noto per la sua vasta selezione di attrezzatura e abbigliamento per gli amanti della natura e degli sport all’aperto.

Elettronica

negozi australiani: JB HI-FI

Il re indiscusso tra i negozi australiani per l’elettronica è JB Hi-Fi.
Fondata nel 1974, JB Hi-Fi è diventata una delle catene di negozi di elettronica più grandi e popolari in Australia e Nuova Zelanda, specializzata nella vendita al dettaglio di prodotti elettronici, software, elettronica di consumo, apparecchi audio e video, e una vasta gamma di prodotti correlati.
Per fare un paragone che tutti conoscono, potremmo dire che JB Hi-Fi è simile a Mediaworld, ma con una maggiore presenza territoriale.

Altri negozi australiani

negozi australiani: Chemist Warehouse

Ovviamente le categorie di negozi australiani non si limitano a quelle dette qui sopra.
Ad esempio per tutto quello che riguarda la cura della persona, Chemist Warehouse è il negozio più popolare. Si tratta di una catena di farmacie, famosa per offrire una vasta gamma di prodotti farmaceutici, prodotti per la salute, cosmetici e prodotti per la cura personale ai prezzi più bassi sul mercato.
Per quanto riguarda l’arredamento, il vincitore è, senza dubbio, Ikea. Non c’è bisogno di descriverla in dettaglio, perché è un colosso nell’arredamento ben noto in tutto il mondo, incluso in Australia.
Una curiosità invece riguarda il mondo degli alcolici in Australia. Qui, è difficile trovare alcolici direttamente nei supermercati, perché esistono negozi appositi. Nomi noti a Sydney, dove viviamo, sono Liquorland e Bottle-o.

Pronto a visitare l’Australia?

Fabio in piedi su una roccia che tiene Elena per un braccio come se stesse per cadere

Dal punto di vista dei negozi australiani ora siamo certi tu sia più pronto e preparato, ma per tutto quello che invece riguarda documenti e pratiche da avviare?
Se vuoi organizzarti al meglio e iniziare a vivere la tua avventura australiana senza stress, conoscendo in anticipo tutte le mosse giuste da fare per arrivare nella terra dei canguri davvero preparato, allora “Jump in Sydney For You” è quello che stai cercando!