Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

Bandiera australiana: origini, simbolismo e curiosità!

Bandiera australiana

INDICE

Devo essere sincero, non ho mai dedicato troppo tempo a riflettere sul significato delle bandiere nazionali. Non l’ho fatto per quella italiana, e sinceramente, non mi aspettavo di farlo nemmeno per quella australiana, almeno finché, io ed Elena, non abbiamo fatto il grande passo: trasferirsi a Sydney.
Diciamoci la verità, noi italiani sembriamo risvegliare il nostro spirito patriottico solo quando si tratta di calcio, vero? Altrimenti è piuttosto raro vedere sventolare fieramente un tricolore nei giardini delle nostre case in Italia.
Ma qui in Australia, la storia è diversa. Molte case e quartieri nelle città sfoggiano orgogliosamente la bandiera australiana. E sai una cosa? È stata proprio questa vista quotidiana a suscitare in me la curiosità di approfondire il significato e la storia di questa bandiera.
Quindi, ecco qui, la storia della bandiera australiana, il suo simbolismo e alcune curiosità che ho scoperto durante la mia ricerca.

Storia della bandiera australiana

La storia della bandiera australiana

Ma guarda un po’, la bandiera australiana sembra stranamente familiare, non trovi?
In realtà non è solo una somiglianza, ma una vera e propria “inclusione” della bandiera britannica che tutti conosciamo bene!
Nella parte superiore sinistra della bandiera australiana infatti, spicca la Union Jack britannica. E ovviamente questa presenza non è affatto casuale.
La ragione è anzi piuttosto semplice: l’Australia è stata scoperta e colonizzata dagli inglesi nel lontano 1766, e fino al 1901 faceva ancora parte dell’Impero britannico.
Successivamente, con l’avvento del XX secolo, l’Australia ha finalmente ottenuto l’indipendenza. Tuttavia, in un gesto di forte continuità e legame con la sua storia, è stata presa una decisione significativa: mantenere la Union Jack all’interno della bandiera e continuare a essere parte del Commonwealth delle Nazioni.
Il Commonwealth delle Nazioni è un’organizzazione intergovernativa composta da 56 Stati indipendenti, la maggior parte dei quali condividono un passato comune come ex membri dell’Impero britannico.

Primissima bandiera australiana

I marinai John Bingle e John Nicholson idearono la prima bandiera australiana, con uno sfondo bianco, la Croce di San Giorgio rossa, e una stella bianca per rappresentare la Croce del Sud. Questa bandiera, nota come bandiera nazionale coloniale, alla lunga non riuscì a rappresentare adeguatamente gli irlandesi e gli scozzesi in Australia, portando alla creazione di una nuova bandiera.

Concorso di disegno

Per creare la nuova bandiera australiana, si avevano due obiettivi chiari: sottolineare l’indipendenza dall’Impero Britannico e rendere omaggio alla Gran Bretagna.
Questo ha portato all’organizzazione di un concorso in cui oltre 32.800 persone hanno presentato i loro disegni per la nuova bandiera. I cinque vincitori, con idee simili, hanno condiviso un premio di 200 sterline.
Il 3 settembre 1901, la nuova bandiera è stata sollevata per la prima volta al Royal Exhibition Building di Melbourne, e dal 1996, questa data è celebrata come la Australian National Flag Day (Giornata Nazionale della Bandiera).
Un dettaglio curioso è che esistono due versioni della bandiera: una con uno sfondo rosso, principalmente utilizzata per le navi mercantili, e un’altra con uno sfondo blu, ampiamente riconosciuta come la bandiera ufficiale del paese per tutti gli altri scopi.

Simbolismo della bandiera australiana

simbolismo della bandiera australiana

La bandiera australiana è ricca di simbolismo, un riflesso della sua storia e del suo carattere distintivo. Ogni elemento di questa bandiera è intriso di significato e rappresenta una parte fondamentale dell’identità nazionale australiana.

Sfondo blu

Il colore blu, predominante nella bandiera, simboleggia la giustizia, un significato comune in molte bandiere nel mondo.

Union Jack

La bandiera britannica nella parte superiore sinistra rappresenta la storica unione tra Australia e Regno Unito, dato che l’Australia era una colonia britannica per molti anni.

Stella a 7 punte

Questa stella, situata sotto la bandiera britannica, rappresenta la Federazione australiana. Le sue 6 punte onorano i sei Stati originari, mentre la settima rappresenta i vari territori e i futuri Stati dell’Australia.

Le 5 stelle

Le altre 5 stelle sul lato destro della bandiera simboleggiano la costellazione della Croce del Sud, visibile solo nell’emisfero meridionale e utilizzata come guida di navigazione per marinai.

Curiosità sulla bandiera australiana

Come anticipato all’inizio dell’articolo, avrei parlato dell’origine della bandiera australiana e del suo simbolismo. Ma non solo, avrei anche condiviso alcune curiosità, due in particolare:

La bandiera aborigena

la bandiera aborigena

L’evoluzione della bandiera australiana è intrisa di controversie e tensioni, con diverse comunità che cercano di far valere la propria identità e appartenenza nella simbologia nazionale. In particolare, molti hanno lamentato che il disegno della bandiera australiana perpetui l’idea di un Paese ancora legato alla Gran Bretagna come una colonia.
Tuttavia, la critica principale e l’elemento mancante più significativo riguarda la mancanza di rappresentanza degli aborigeni, i primi abitanti del Paese, nella bandiera nazionale. Gli aborigeni sostengono che l’attuale bandiera australiana non li includa adeguatamente, spingendoli a creare la propria bandiera.
La bandiera aborigena australiana, concepita negli anni Settanta da Harold Thomas, è diventata un simbolo importante e popolare in Australia. Questa bandiera presenta uno sfondo rosso con una striscia nera nella parte superiore e una gialla al centro. Il rosso rappresenta la terra e le cerimonie ancestrali, il nero simboleggia le popolazioni aborigene australiane, mentre il cerchio giallo al centro rappresenta il sole.
La bandiera aborigena ha ottenuto lo status di bandiera locale ufficiale ed è ampiamente utilizzata in molte istituzioni del Paese.
Inoltre, noi che viviamo a Sydney, la vediamo sventolare ogni giorno in cima all’Harbour Bridge.
Questa bandiera è un potente richiamo ai diritti e alle terre ancestrali degli aborigeni, sottolineando l’importanza della loro cultura nella storia e nell’identità australiana.

Somiglianza con la bandiera neozelandese

la bandiera neozelandese

Se osservate rapidamente, la bandiera australiana e quella neozelandese sembrano quasi identiche. In effetti, presentano notevoli somiglianze, con entrambe l’Union Jack nella parte superiore sinistra e la costellazione della Croce del Sud, seppur in una versione ridotta, sul lato destro. Tuttavia, ci sono delle differenze significative tra le due bandiere nazionali. Nella parte sinistra della bandiera australiana, sotto l’Union Jack, troviamo la Stella del Commonwealth, mentre la bandiera neozelandese sembra “vuota” in quella zona. Inoltre, le due rappresentazioni della Croce del Sud sono notevolmente diverse: la bandiera neozelandese presenta quattro stelle rosse a cinque punte, mentre le stelle sulla bandiera australiana sono tutte bianche.